Main Page Sitemap

Lupus in tabula gioco di carte regole


A braccio "Pressappoco" intendendo qualcosa misurato a braccio invece che con il metro.
Occhio alla penna Avvertire qualcuno di fare attenzione a ciò che sta accadendo.
Probabilmente deriva dall'ambiente militare.
Far ridere i polli Battute di spirito così insulse oppure affermazioni così stupide che solo i polli, che come le galline sono tradizionalmente e universalmente noti per la loro mancanza d'intelligenza, ne possano ridere 126.Indica persona che si dedica a una certa attività nei ritagli di tempo domenicali senza poterla realmente mai approfondire., pilota della domenica, pescatore della domenica, ecc.Cavar sangue dal muro Equivalente di Cavar sangue da una rapa.Andare a ramengo Significa perdersi, fallire nei propri scopi.( Genesi, XIX, 23) Restare in braghe di tela Rimanere senza mezzi di sussistenza per propria dabbenaggine, per un caso imprevisto o per una truffa 76 Retta via Espressione che si rifà alla prima terzina della prima cantica della Divina Commedia (l' Inferno combinazioni per vincere alle slot machine «Nel mezzo.Capro espiatorio Citazione biblica dal Libro del Levitico.Dall'espressione della Divina Commedia ( Inferno Canto V, 137) nell'episodio di Paolo e Francesca: Galeotto fu il libro e chi lo scrisse., ove si fa riferimento all'amore adulterino di Ginevra per il cavaliere della Tavola Rotonda, Lancillotto (Ginevra era già moglie di Re Artù che.
Occhi foderati di prosciutto "Avere gli occhi foderati di prosciutto" significa non accorgersi di qualcosa di evidente.
Culo e camicia Si dice di due persone che sono perfettamente in sintonia tra loro.
Deriva dalla storia (ovviamente leggendaria) di un commerciante che, arricchitosi dopo una vita di stenti, realizzò il sogno di poter comprare un cavallo ma che, quando si trattò di montare in groppa, non riuscì a prendere lo slancio necessario a causa delle sue gambe troppo.
Si è detto spesso di investimenti ingenti al sud Italia non coordinati e realizzati in un progetto globale (esempio online casino canada jackpot party fabbriche nuove in aree depresse senza essere collegate da strade e ferrovie).
(Anche tu Bruto, figlio mio) sarebbe stata pronunciata da Cesare che tra i suoi assassini aveva riconosciuto Marco Giunio Bruto o il giovane da lui adottato il prediletto Decimo Giunio Bruto Albino.
La metafora fa riferimento a colui che, avendo ospiti in casa cui offrire delle caldarroste, toglie queste ultime dal braciere con le proprie mani scottandosi, mentre gran parte delle medesime se la mangiano gli ospiti.Un altro significato è quello riferito a un uomo debole, privo di spessore morale.Così si esprime Perpetua verso don Abbondio a proposito dei frettolosi preparativi compiuti prima della fuga verso il castello dell'Innominato, per sfuggire all'arrivo dei Lanzichenecchi.Ridere sotto i baffi Ridere di nascosto.Su questo argomento è stato girato il film Sbatti il mostro in prima pagina del 1972, diretto da Marco Bellocchio.traduzione Conferenza Episcopale Italiana).Battere il ferro finché è caldo Approfittare della condizione favorevole per agire come faceva il fabbro che lavorava il ferro quando era incandescente e quindi più malleabile.Il freno nasce come "morso" dei cavalli (la parola stessa da un antico "digrignare.


Sitemap